di

Gli utenti di Facebook hanno due macro scelte per partecipare alla vita del social network di Mark Zuckerberg, aprire un profilo o creare una pagina. Il funzionamento del profilo è ormai chiaro un po’ a tutti. Mentre per la pagina Facebook il discorso è sicuramente diverso, avendo alcuni aspetti ancora ignoti ai più.

La cosa migliore quindi sarebbe forse quella di scrivere una guida pratica all’utilizzo di una pagina Facebook, ma molto probabilmente in una delle prossime pubblicazioni Docnrolla. Al momento, però, il focus del post è invece un altro e più precisamente come seguire una pagina Facebook dal punto di vista di un utente, cioè quindi attraverso il classico profilo messo a disposizione dalla società di Mark Zuckerberg.

Perciò in quest’ottica quindi il post Docnrolla non vuole essere un tutorial su come creare, gestire e sfruttare al meglio una pagina Facebook all’interno di una strategia di comunicazione on line. Ma, invece, il contributo Docnrolla tenta semplicemente di fare un piccolo chiarimento su un unico punto ed uno soltanto. Come seguire una pagina Facebook senza perdere alcun aggiornamento.

Quando il Mi Piace non basta per seguire una pagina Facebook

Il punto fondamentale che si deve comprendere fin dal principio è che cliccare sul Mi Piace di una pagina Facebook non vuol dire riuscire necessariamente a seguire tutta l’attività della stessa pagina.

Infatti con il semplice Mi Piace realmente si manifesta il proprio gradimento rispetto alla pagina, sottoscrivendo di fatto un feed standard, autorizzando in pratica a ricevere gli aggiornamenti della suddetta pagina. Queste notifiche dei post pubblicati dalla pagina Facebook si vanno ad inserire, se va bene, all’interno del feed del profilo.

E qui il “se va bene” è d’obbligo. Dal momento che gli aggiornamenti della pagina Facebook su cui si è cliccato mi piace in realtà non entrano di diritto nel flusso delle notifiche del profilo. Questo per tanti buoni motivi, uno di questi potrebbe essere se la pagina appena “gradita” non rientra negli argomenti, negli interessi e nelle interazioni tipiche del profilo. Cioè se l’utente solitamente si interessa ad argomenti quali moda o giardinaggio quando clicca Mi piace su una pagina Facebook che tratta ad esempio di cinema o tecnologia ha sicuramente problemi a ritrovare nel suo feed le relative notizie. Questo perché Facebook ordina gli aggiornamenti delle pagine seguite e dei profili degli amici in base proprio agli interessi e alle interazioni.

Perciò a volte l’utente si può perdere ottimi post se questi trattano argomenti che vanno al di là delle proprie abitudini all’interno del social network di casa Zuckerberg.

Quindi come fare? Affidarsi al caso e ai post sponsorizzati di Facebook? Avere cioè la classica strategia alla “viva il parroco”? Oppure cercare un approccio più sicuro che in qualche modo “garantisca” un risultato più efficace, cioè riuscire a visualizzare tutti gli aggiornamenti di ogni pagina Facebook che veramente interessa?

Come seguire una pagina Facebook: esempio pratico

A questo punto è necessario un caso pratico, per comprendere al meglio quali siano le pratiche giuste per riuscire a seguire qualunque pagina Facebook.

A prescindere dall’argomento trattato dalla stessa pagina ed indipendentemente dal fatto che questo rientri o meno all’interno degli interessi consueti del follower. Per questo motivo si ipotizzi che un utente Facebook voglia seguire la pagina dedicata al blog Docnrolla.

La prima cosa fondamentale che l’utente Facebook deve fare ovviamente è quella di collegarsi all’indirizzo della pagina Docnrolla e cliccare sul tasto mi piace. Da desktop il tasto mi piace si trova nella testata della pagina Facebook esattamente come indicato nell’immagine che segue.

Pagina Facebook pulsante Mi piace

Appena cliccato sul mi piace della pagina Facebook (nel caso in considerazione quella dedicata al blog Docnrolla) questa subisce un aggiornamento che registra immediatamente il gradimento dell’utente. Se l’operazione è andata a buon fine allora nella stessa posizione del tasto mi piace della pagina Facebook ce n’è un altro uguale con la dicitura “Ti piace” e il relativo pollice in su di colore azzurro, quello solito di Casa Zuckerberg. A questo punto basta solo lasciare il puntatore sul tasto appena cliccato e magicamente appare un menu a tendina relativo a:

  1. la scelta di come visualizzare gli aggiornamenti della pagina nella sezione Notizie del profilo utente
  2. la scelta di quali aggiornamenti della pagina Facebook ricevere

Pagina Facebook notifiche degli aggiornamenti

Al mitico utente, avido di aggiornamenti della pagina Facebook Docnrolla, non resta altro per completare l’operazione che spuntare tutto ciò che può essere spuntato e cliccare sul tasto fine. Come si vede nelle due immagini qui sotto.

Pagina Facebook notifiche notizie

Pagina Facebook notifiche post ed eventi

Da questo momento in poi l’utente riceve tutti gli aggiornamenti della pagina Facebook. Direttamente nella sezione Notizie del suo profilo e con una frequenza non superiore alle 5 volte al giorno. Perciò niente paura anche un eventuale spam della pagina può essere controllato agevolmente senza ulteriori azioni specifiche. Per intenderci, fa tutto Facebook in automatico o quasi.

Ovviamente se gli aggiornamenti dovessero diventare eccessivi tanto da rendere illeggibile la time line del profilo, l’utente può sempre ritornare sulla pagina Facebook e provare un nuovo setting per ricevere le news, ripetendo quanto scritto in questo post Docnrolla.

Conclusioni Docnrolla

Per concludere il post una bella Call to Action che non fa mai male. Questo è il metodo Docnrolla su come seguire una pagina Facebook ed i relativi aggiornamenti. Qualcuno ha un sistema migliore o semplicemente diverso da voler condividere nei commenti? Ovviamente da non scordare il Mi Piace ed il setting degli aggiornamenti della pagina Facebook dedicata a Docnrolla

Categoria:
Argomenti del post:

FacebookTips & Tricks

Altri dalla categoria Codex
Altri dalla categoria Appunti
Ricerca altri contenuti
Lascia un commento:

Powered by Google+ Comments

Privacy & Cookies Policy

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati

Accetta

Privacy Policy