di

Ovviamente nessuno crede che i lettori Docnrolla abbiano trascorso notti insonni a causa del mancato aggiornamento del blog, ma è sembrato doveroso spiegare un po’ cosa è successo in tutto questo tempo, poiché l’ultimo post risale all’inizio di giugno quando abbiamo fatto gli inviati al Forum della Comunicazione 2011.

Quindi mettetevi comodi e preparatevi a un pippotto da altri tempi (modello nonno: "Ti ho mai raccontato quando.."), poichè qui svelano tutte le nostre malefatte. 

Dopo il Forum della Comunicazione 2011 per il team Docnrolla, tutto, è severamente cambiato, per nostra fortuna in meglio. Infatti proprio in quei giorni abbiamo avuto, a livello professionale, quella che in gergo viene definita “svolta” o più comunemente botta di culo ;).. o forse, soltanto una serie ben ottimizzata di eventi (in perfetto spirito SEO) che hanno contribuito ad accrescere la nostra visibilità e questa volta non soltanto sulla Rete.

Erano i giorni caldi del Referendum e ci siamo accorti che, Noi di Docnrolla, dovevamo e potevamo fare qualcosa per contribuire a cambiare il nostro Bel Paese che, in quel periodo, prendeva democraticamente delle decisioni importanti. Così insieme a due ragazze Giovanna Mirabella, astuta ed esperta comunicatrice dell’offline e Pilar, cantautrice romana al secolo Ilaria Patassini, ci siamo inventati un comitato referendario, San Tommaso is Back, che ci ha portato, oltre a coinvolgere quasi cinque milioni di navigatori della Rete, in meno di tre settimane, anche ad una piccola soddisfazione personale, quella di salire sul palco di piazza del Popolo a Roma e parlare alle persone che erano intervenute alla manifestazione “IO VOTO”.

Dopo il San Tommaso is Back sull’onda del sociale Docnrolla è approdato, quasi per caso, al Teatro Valle di Roma che in quei giorni era stato occupato in nome della cultura intesa come un bene pubblico. Ovviamente non abbiamo saputo dire di no e con dei tempi da record abbiamo montato una struttura online, semplice e lineare che è da subito diventata un punto di riferimento per quanti stavano occupando uno dei teatri più antichi di Italia, che stava per diventare l’ennesimo punto di ristorazione italiano. A parte incontrare della gente splendida (su tutti realmente vale la pena menzionare la magnifica squadra che siamo riusciti a creare: Caterina Silva, Caterina Carpio ed Irene Vecchio), l’ideare e dirigere la comunicazione online del Teatro Valle Occupato ci ha consentito di fare un concreto salto di qualità, riuscendo finalmente letteralmente a maturare sia da un punto di vista umano che professionale.

Dopo una breve, purtroppo, ma intensa pausa estiva a fare windsurf in Sardegna con il nostro amico, molto  Docnrolla, MaxiBoy, l’autunno si è aperto con una bella sfida in ambito musicale insieme a Pilar, lasciata dopo il San Tommaso is Back e ritrovata alla vigilia dell’uscita della sua ultima fatica “Sartoria Italiana Fuori Catalogo” (secondo album della trentaseienne cantautrice romana).. del resto non si può vivere di soli principi e di battaglie sociali pro bono.

Così quando tutto sembra finito, e anche bene aggiungiamo noi di Docnrolla, e si stava ritornando alla solita rutilante vita da blogger, pronti a riprendere con la scrittura di Docnrolla, sono arrivati altri progetti che al momento ci vedono impegnati, ancora una volta con il teatro, ed in particolare con il Teatro Parioli Peppino de Filippo di Roma (già teatro parioli) dove abbiamo il piacere e l’onore di coordinare le attività di marketing e comunicazione online sia del Teatro che della Rassegna del lunedì "Parioli in Musica, note di lunedì"

Dal momento che, qui a Docnrolla, l’imperativo categorico “è mai essere domi”, ovviamente non ci siamo fatti mancare nulla su nessun fronte e ci vediamo impegnati al momento anche in altri progetti che in questi giorni prendono il via: come quello dell’associazione MARGANA41 e quello del nostro buon amico, artista, compositore Diego Buongiorno, dei quali prestissimo dare notizie.

Detto questo e dopo esserci autocelebrati un po’, chiudiamo questo post diverso dal solito con la promessa di aggiornare spesso il nostro blog Docnrolla, non limitandoci, come abbiamo fatto ultimamente, ad essere attivi solo ed esclusivamente sulla nostra pagina Facebook o sul profilo di Twitter. In più aggiungiamo che il Team Docnrolla è sempre in continua espansione così se qualcuno si volesse cimentare con noi in imprese folli può inviarci le candidature via email o cantattandoci sulla Nostra pagina Facebook.

Siamo giovani e non siamo stronzi, riconosciamo al massimo il lavoro altrui e non ci attribuiamo mai i meriti che non ci competono. Siamo una comune del Web2.0 e dividiamo tutto in parti uguali. Quindi chi si vuole divertire ha l’obbligo morale di collaborare con Noi nel team Docnrolla.

Categoria:
Argomenti del post:

News

Altri dalla categoria Codex
Altri dalla categoria Appunti
Ricerca altri contenuti
Lascia un commento:

Powered by Google+ Comments

Privacy & Cookies Policy

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati

Accetta

Privacy Policy